Nasce l’Espai Basset: un nuovo Ateneu Independentista nel quartiere di Sants

0
88

Il distretto di Sants-Montjuic ha accolto questa domenica 3 aprile un nuovo spazio sociale nel quartiere di Hostafrancs.

Al carrer de l’Elisi si è infatti celebrata l’inaugurazione dell’Ateneu Independentista d’Hostafrancs, che porta il nome di Espai Basset e che aspira ad essere una nuova entità capace di catalizzare la diffusione e la produzione culturale del quartiere e della città.
Pur muovendo questa nuova associazione i suoi primi passi, prevede mettere in marcia un numero importante di attività e progetti nel breve termine: l’Ateneu di Hostafrancs vuole inserirsi nel tessuto associazionistico del quartiere proponendo un ventaglio di interventi che vanno dalla creazione di un banco alimentare, la presentazione di libri e riviste di carattere storico-politico, o anche l’aiuto a persone e famiglie in difficoltà a causa della disoccupazione.

L’organizzazione conta principalmente con la partecipazione di tre collettivi che sono l’Assemblea de joves Independentistes de Sants, la casa d’edizioni Edicions del 1979 e Poble Lliure, per quanto l’inaugurazione dell’Espai Basset abbia attratto l’attenzione di molte altre associazioni dell’intero distretto che sono intervenute durante l’atto di presentazione, manifestando una corale volontà di lavorare congiuntamente per il raggiungimento di obiettivi comuni.

L’associazionismo continua dunque ad essere il punto di forza della resistenza culturale catalana; una fitta rete di organizzazioni, ed in definitiva di persone, che suppliscono alla frequente mancanza di sensibilità delle amministrazioni su tematiche quali l’emergenza abitativa, la fragilità del mercato del lavoro o anche la qualità della produzione culturale del paese.

Vi proponiamo qui una breve intervista ad uno degli esponenti dell’Ateneu e la registrazione integrale della presentazione.