Tre arrestati del movimento studentesco catalano

0
66

La repressione torna a Barcellona. Oggi stesso, alle 12, un militante del Sindicat Estudianti del Països Catalans, é stato fermato mentre passeggiava per il cortile dell’Universitat de Barcelona del Raval. Dopo un interrogatorio di piú di 20 minuti è stato ammanettato e arrestato.

Pochi minuti fa, alle 15.30, lo stesso Sindicat, tramite i social netwok avvertiva di altri due fermi, per un totale di 3 arrestati. Il SEPC,  Sindicato Studentesco dei paesi catalani, era stato uno dei promotori dell’ultimo sciopero studentesco contro l’aumento delle tasse.

Qui di seguito il comunicato fatto da SEPC e Alerta Solidaria.

Le accuse che vengono mosse ai militanti restano ignote. Per questo è stata convocato un presidio davanti alla commissaria di Les Corts per le 17.30.

 

Vi terremo aggiornati su questo caso.